news filosofia artisti mostre contatti links other
ars now seragiotto
   
 

Günter Umberg, Elisabeth Vary | 2010

GÜNTER UMBERG / ELISABETH VARY
27 maggio - 17 luglio 2010
Catalogo con saggio di Francesca Pola
Inaugurazione giovedì 27 maggio 2010 ore 18.30

La galleria Ars Now Seragiotto inaugura, giovedì 27 maggio 2010 alle ore 18.30, una mostra di Günter Umberg ed Elisabeth Vary.

Per questa nuova mostra, gli artisti hanno scelto di lavorare in relazione allo spazio espositivo della galleria sottolineando analogie e differenze nel loro ‘fare’. 

“Per Umberg e Vary, dipingere è un atto cosciente e responsabile contro il vuoto. Il loro lavoro è essenziale ma non minimale, profondo ma non plastico. I pigmenti monocromi di Umberg, densi come buchi neri, attivano gli spazi, catalizzando flussi di energia luminosa. I colori formati e frammentati di Vary, espansivi come galassie, si sviluppano in fiamme tattili. Nel creare questi volumi e nel sensibilizzare queste forme, entrambi articolano la particolare occupazione di uno spazio che, attraverso il colore, diviene tangibile e misurabile: le loro superfici inclinate e sature esprimono proprio questa responsabilità del dipingere, dentro e oltre se stesso (...) 

Le opere di Vary articolano in questo caso una progressione prevalentemente orizzontale, che in un dialogo serrato tra le sue parti intende invitare alla percorrenza, a muoversi attorno al corpo del lavoro, per poi distanziarsene e abbracciarlo con uno sguardo d’insieme. Umberg ha invece concepito un insieme di lavori a prevalenza verticale, concentrati sulle loro relazioni interne e reciproche, che presentano uno sviluppo più rarefatto e tendono a concentrarsi sull’individualità delle singole presenze d’immagine (...) 

Con il loro lavoro, Umberg e Vary sembrano attuare così una misurazione della spazialità, che sposta la problematica da quella del quadro – oggetto (dipinto su supporto tridimensionale) nella direzione invece della volontà di dipingere una forma (concentrato di pittura come presenza) (...) 

L’altro aspetto fondante il lavoro di Umberg e Vary è la letteralità delle loro formulazioni espressive: non vi è infatti, nel loro uso della materia e del colore, alcun aspetto simbolico, ma anzi ogni lavoro sottolinea il proprio essere monade di significato in sé stesso e nella propria presenza" così scrive Francesca Pola nel saggio del catalogo bilingue che verrà pubblicato in occasione della mostra accompagnato dalle immagini delle opere esposte e un apparato bio-bibliografico.

 

 
   
  Ars Now Seragiotto Srl | Via F. Petrarca, 9 - 35129 Padova - info@arsnowseragiotto.it - PI 04346690284